Gestione automatica divise ospedaliere: all’Ahus funziona da anni

L’Akershus è una struttura in cui la tecnologia va di pari passo con una forte attenzione al lato umano; il suo motto è “umanamente vicino – professionalmente forte”. Svolge attività clinica, educazione universitaria e dei pazienti, a cui affianca un’intensa attività di ricerca; è in prima linea anche durante l’emergenza Covid-19.
Dispone di strumenti all’avanguardia: campioni da analizzare e altri piccoli oggetti, chiusi in speciali capsule, sono inviati in laboratorio o ad altre unità tramite un sistema di posta pneumatica.
Nei corridoi, oltre al personale sanitario, può capitare di incontrare dispositivi evoluti: carrelli robot che consegnano materiali pesanti nei reparti e i nostri B2K, gli impianti automatici per ritirare e depositare le divise ospedaliere

L’Akershus University Hospital (Ahus) è un ospedale universitario pubblico norvegese attivo dal 2008. Ha un bacino di utenza di circa 560.000 persone che va dall’area settentrionale di Oslo alla zona a sud-est della capitale, confinante con la Svezia.
Nella sede operativa di Lørenskog da anni è stato adottato un distributore automatizzato B2K Metalprogetti per la gestione delle divise ospedaliere del personale. Un elemento a supporto dell’avanzamento tecnologico e della sicurezza, importante nella gestione ordinaria, cruciale nei momenti di emergenza sanitaria.

Distribuzione automatica di divise ospedaliere: come funziona

Il sistema ideato da Metalprogetti si attiva tramite badge personale e permette di avere sempre sotto controllo il numero di uniformi pulite a propria disposizione: un software tiene traccia di tutte le operazioni in entrata e in uscita.
La selezione degli abiti professionali da prelevare avviene tramite touchscreen, mentre per il deposito dello sporco basta infilare i capi nella porta di riconsegna, che:

  • riconosce i loro codici univoci;
  • smista ogni indumento per categoria;
  • aggiorna i crediti dell’utente.

Il tutto è documentato da un video pubblicato su TikTok da un giovane infermiere che lavora al centro ospedaliero. Le soluzioni all’avanguardia a supporto del personale, insieme all’architettura in vetro e legno, rendono l’Akershus uno tra i più moderni ospedali d’Europa.

Un impianto automatico versatile, durevole, sicuro, conveniente

Il distributore automatizzato di divise ospedaliere è stato installato anni fa e nel tempo ha subìto delle modifiche per adattarsi alle nuove esigenze della struttura

Oltre a evidenti vantaggi di tipo igienico, permette anche un risparmio sui costi di gestione, perché disincentiva lo smarrimento delle uniformi o il lavaggio autonomo: ogni utente deve riconsegnare i capi sporchi prima di poter ritirare un cambio pulito. Potendo contare su processi di pulizia e riassortimento centralizzati, la gestione delle divise è molto più funzionale per l’ospedale.